In comunicazioni

Comunicato-stampa n. 1/2017

 

Dopo anni di stallo a livello di programmazione e di acute criticità economico-finanziarie che avevano portato a ventilare l’ipotesi del dissesto, il Comune di Messina torna ufficialmente in carreggiata. I passati mesi di serrata attività, che hanno visto lo staff specializzato di Centro Studi Enti Locali al fianco di tecnici e amministratori per perseguire l’obiettivo del riallineamento della gestione finanziaria, sono infatti culminati nel “via libera” in Giunta comunale, il 31 dicembre scorso, allo schema di bilancio preventivo 2017-2018-2019.

Un risultato – quello dell’approvazione del bilancio preventivo nei tempi ordinari (almeno a livello di Giunta comunale) – che sarebbe già notevole di per sé, per qualunque Amministrazione, ma che assume un valore ancora più significativo in un contesto come quello di Palazzo Zanca in cui, solo nel maggio 2016, ci si stava misurando con il bilancio di previsione 2015.

A seguire, il Comunicato diramato dall’Ufficio stampa del Comune di Messina:

BILANCIATI E ALLINEATI

La Giunta Accorinti chiude il 2016 con l’approvazione dello schema di bilancio preventivo 2017/18/19.

Un risultato importante che corona e definisce il grande sforzo fatto per riallineare alla normalità la gestione finanziaria del Comune di Messina. È il quarto bilancio dal mese di maggio, oltre alla riedizione del piano di riequilibrio, che viene predisposto e proposto al Consiglio comunale che ad inizio mese ha approvato il previsionale 2016.

Con questo atto la città di Messina entra nel gruppo delle città virtuose. Approvare gli strumenti di programmazione nei tempi corretti garantisce una efficiente gestione degli enti locali e consente una migliore erogazione dei servizi ai cittadini. Disporre del bilancio nei tempi ordinari permette di dare certezza ai processi di pianificazione e programmazione nei diversi settori e agli uffici di lavorare con tempi congrui per la preparazione e la valutazione degli atti per la città.

Questo risultato unito al dato che oggi la cassa del Comune di Messina è nuovamente in attivo (per circa 16 mln di €) e in linea con i pagamenti, è una misura tangibile del lavoro svolto da tutta l’Amministrazione e dall’assessore al Bilancio Luca Eller in particolare, nell’ultimo anno.

Questi risultati sono stati possibili grazie a tutti gli uffici che hanno lavorato con grande impegno per predisporre e seguire l’iter approvativo di ben 3 bilanci oltre quello varato questa sera, al supporto formativo del Centro Studi Enti Locali e agli investimenti fatti dall’Amministrazione per dotare il Comune di adeguati strumenti informatici.

Dopo i risultati degli ultimi giorni: stabilizzazione di 147 precari, finanziamento per le periferie per 18 mln, approvazione della transazione BNL, nuovi bandi per la riqualificazione dei servizi sociali e il welfare locale; l’approvazione in Giunta dello schema di bilancio 2017/18/19 rappresenta il botto finale per l’augurio di un 2017 in raccogliere pienamente i frutti del lavoro fatto in questi anni per tutta la città. 

Il Sindaco e la Giunta

 

CONTATTI E RIFERIMENTI

 

Dott.ssa Veronica Potenza,
Per richieste di informazioni utilizzare:

  • l’indirizzo mail: ufficiostampa@centrostudientilocali.it
  • i numeri di tel. 0571-469222 e 0571-469230.

 

Recent Posts

Leave a Comment

Contattaci

Not readable? Change text.
0

Start typing and press Enter to search