In Bandi

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

 AVVISO: BANDO RICERCA COVID-19 Toscana

Programma:  Ente gestore Regione Toscana

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari: 

Aziende sanitarie ed Enti del Servizio sanitario regionale, all’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana (ARS) e agli Organismi di ricerca (OR).

E’ un bando che nasce nel contesto dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2 per promuovere progetti di ricerca mirati all’identificazione di sistemi di prevenzione, terapie e sistemi di diagnostica e analisi con l’obiettivo di combattere le infezioni da SARS-CoV-2 e altre emergenze virali che si potrebbero presentare in futuro.

I progetti saranno principalmente finalizzati a migliorare la comprensione dell’epidemia di COVID-19 e a migliorare la preparazione e la risposta alle emergenze di sanità pubblica.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 26 maggio 2020

Data di chiusura: 3 luglio 2020

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

n/a

 

Percentuale di cofinanziamento:

80%

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

 

Superiore: 500.000 Euro

Descrizione Sintetica:

E’ un bando che nasce nel contesto dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2 per promuovere progetti di ricerca mirati all’identificazione di sistemi di prevenzione, terapie e sistemi di diagnostica e analisi con l’obiettivo di combattere le infezioni da SARS-CoV-2 e altre emergenze virali che si potrebbero presentare in futuro.

I progetti saranno principalmente finalizzati a migliorare la comprensione dell’epidemia di COVID-19 e a migliorare la preparazione e la risposta alle emergenze di sanità pubblica.

 

La Regione Toscana intende perseguire le finalità di cui sopra attraverso il cofinanziamento, a fondo perduto, di progetti di ricerca e sviluppo. Sono ammissibili a contributo progetti di ricerca e sviluppo realizzati nei seguenti ambiti:

  1. Studio ed analisi di modelli organizzativi e di presa in carico, come ad esempio:
  • Messa a punto di strumenti di monitoraggio della diffusione dell’epidemia e di tracciamento dei casi e dei contatti.
  • Realizzazione di sistemi informativi per la raccolta dei dati e la creazione di strumenti di monitoraggio e di controllo dell’epidemia e di modellizzazione delle dinamiche epidemiche.
  • Predisposizione di modelli di stratificazione del rischio.
  • Studi finalizzati ad implementare servizi a supporto dell’individuazione precoce e il successivo contenimento del contagio, ivi inclusa l’allerta precoce, la sorveglianza attiva, la verifica dell’isolamento, la gestione dei sintomi, con particolare riferimento alla protezione delle fragilità e alle marginalità.

–      Valutazione di nuovi modelli organizzativi anche attraverso l’uso di nuove tecnologie informatiche.

  1. Indagini epidemiologiche e studi sociologici, come ad esempio:
  • Stima della prevalenza della malattia nella popolazione attraverso l’uso di test diagnostici anche per valutazione, a breve, medio e lungo termine, dell’impatto globale dell’epidemia.
  • Studio dei comportamenti e della percezione sociale con riferimento alla percezione delle comunicazioni e delle misure di sanità pubblica da parte dei soggetti interessati.

–      Studi dell’impatto sociale e psicologico delle restrizioni e dell’isolamento nella gestione delle fasi di outbreak epidemico. Studi sulla promozione della salute in particolare sulla adesione consapevole a comportamenti di prevenzione tramite metodi di tipo partecipativo.

  1. Studi di diagnostica e virologia, come ad esempio:
  • Sistemi diagnostici utilizzabili per screening di popolazione ampi.
  • Studi di diagnostica in vitro nell’ambito della individuazione di anticorpi specifici COVID-19 in campioni di siero/plasma.

–      Studi di virologia utili al tracciamento di varianti virali (attuali e/o future), la loro siero-epidemiologia e trasmissione.

  1. Approcci terapeutici e vaccini, come ad esempio:
  • Studio di approcci profilattici e preventivi della malattia.
  • Studio di soluzioni terapeutiche innovative e di repurposing per il trattamento delle infezioni COVID-19.

–      Sviluppo di trattamenti per immunizzazione passiva e vaccini.

Area di Cooperazione:

 

Toscana

 

Partenariato:

 

Non obbligatorio

 

Tipo di Finanziamento:

 

Contributo a fondo perduto

 

Risorse complessive:

 

6.000.000 Euro

 

Link Bando:

 

Avviso: http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/Contenuto.xml?id=5253688&nomeFile=Decreto_n.7731_del_26-05-2020-Allegato-1

 

Programma:https://www.regione.toscana.it/

 

Post recenti

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X