In Bandi

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

 AVVISO: Bando VP/2019/016: promozione e protezione dei diritti delle persone con disabilità

Programma:  Commissione europea DG EMPL

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari: 

Enti pubblici e organizzazioni private stabiliti in uno dei Paesi ammissibili al programma. Il bando è aperto anche a organizzazioni internazionali.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 06/04/2020

Data di chiusura: 01/06/2020

Valore Progettuale Minimo e massimo:

n/a

Percentuale di cofinanziamento:

Fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

La sovvenzione richiesta deve essere compresa tra € 250.000 e € 500.000.

Descrizione Sintetica:

Obiettivo dell call for proposal è quello di sostenere attività specifiche degli stakeholder attivi nell’attuazione della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e supportare le iniziative in corso e future sulla disabilità della Commissione europea, tra cui l’attuazione della Strategia europea sulla disabilità e del Pilastro europeo dei diritti sociali, in particolare i principi 1, 12, 17, 19 e 20.

Sostegno a progetti che contribuiscano ai seguenti obiettivi:

– promuovere la raccolta, lo scambio e la diffusione di buone pratiche innovative per la promozione e la protezione dei diritti delle persone con disabilità e per la loro inclusione attiva e piena partecipazione nella società, tenendo conto delle tendenze socio-economiche quali l’invecchiamento della popolazione e la digitalizzazione.

– colmare le lacune esistenti nei dati relativi alla situazione delle persone con disabilità in ambiti specifici quali, ad esempio, la deistituzionalizzazione e la vita indipendente, la protezione sociale, l’istruzione, i mercati dell’accessibilità o la fornitura di servizi di tecnologia assistiva.

Attività finanziabili:

– studi, ricerche, analisi, sondaggi, valutazioni, raccolta di dati e statistiche; sviluppo di metodologie comuni e, se del caso, indicatori o parametri di riferimento; elaborazione e pubblicazione di guide, report e materiale didattico;

– apprendimento reciproco, peer review, workshop, conferenze e incontri di esperti;

– attività di formazione, eventi di formazione dei formatori, sviluppo di strumenti di formazione online o altri moduli di formazione;

– attività di sensibilizzazione e divulgazione, quali individuazione e scambio di buone pratiche, approcci ed esperienze innovativi, campagne mediatiche, raccolta e pubblicazione di materiali per la diffusione di informazioni sul programma e i suoi risultati, sviluppo, funzionamento e manutenzione di sistemi e strumenti che utilizzano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

I progetti possono essere nazionali o transnazionali e devono essere realizzati da un consorzio costituito da almeno 2 partner (il lead applicant + almeno 1 co-applicant). Se il progetto è transnazionale, i  partner devono essere di diversi Paesi ammissibili.

Organizzazioni a scopo di lucro possono presentare progetti solo in partnership con enti pubblici o organizzazioni private non-profit.

I progetti proposti devono avere una durata di 24 mesi, indicativamente con inizio dal 1° gennaio 2021.

Area di Cooperazione:

Stati membri dell’Unione Europa, Serbia, Liechtenstein, Islanda

Partenariato:

 

Consorzio costituito da almeno 2 partner (il lead applicant + almeno 1 co-applicant). Se il progetto è transnazionale, i  partner devono essere di diversi Paesi ammissibili.

 

Tipo di Finanziamento:

Grant

Risorse complessive:

1.320.000,00 Euro

Link Bando:

Avviso: Testo de bando VP/2019/016: promozione e protezione dei diritti delle persone con disabilità (file.pdf)

Programma:https://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=629&langId=en&callId=596&furtherCalls=yes

Post recenti

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X