In comunicazioni

Se ne è andato un gigante

­ Comunicato-stampa n. 4/2019


Quando usare in maniera appropriata l’antico brocardo “Sono sempre i migliori quelli che se ne vanno …”? Sicuramente in questo caso, e senza alcun dubbio.

Ieri è venuto a mancare a tutti ed anche a noi l’Amico Sergio Cucchi.

Tutto il ns. Gruppo di lavoro si stringe alla Sua famiglia nel nitido ricordo e nell’estremo dolore.

Per tutti noi, e per me in particolare, Sergio è stato e sarà sempre un maestro di vita e di professione. Un uomo che ha creduto sin da subito nella determinazione combinata con i “valori” civici e morali che hanno caratterizzato la nascita del “Progetto Centro Studi”, elementi questi che condivideva con tutti noi. Ci ha spinti ad osare, a crederci, e non mollare, ma anche a rispettare le opinioni altrui, ad agire con forza associata a rispetto ed educazione.

Non posso dimenticare che Sergio, essendo nato solo 2 anni prima di mio padre, a livello professionale ed umano sia stato per me come un “padre putativo” (glielo dicevo sempre. Lui sorrideva …).

Anche quando la sua età ne ha ridotto gli spazi di manovra e gli impegni, abbiamo sentito il bisogno e l’onore di continuare a rammentarlo tra i colleghi di Ufficio così come tra i clienti e colleghi in giro per l’Italia, così anche nei ns. libri. Ricordandone gli aneddoti (fulminanti, ironici, illuminanti). Rammentavo a tutti (ed anche a lui, con il rispetto e il merito che ciò per noi rappresenta) che Sergio aveva fatto il Presidente di Seggio elettorale al Referendum Monarchia-Repubblica del 2 giugno 1946 (era allora tra i pochi formalmente titolati per poterlo fare), che aveva “menato a tutti” da Ragioniere generale del Comune di Roma, facendo introdurre al Legislatore (epici i confronti con il Ministro delle Finanze Formica) innovazioni normative e tecnico-professionali in ambito fiscale per la Pubblica Amministrazione e gli Enti Locali che ancora costituiscono una pietra miliare nell’ordinamento positivo. Poi, da Dottore Commercialista e da Consulente e Formatore giramondo in Italia sui temi della fiscalità erariale e della contabilità pubblica.

Ci mancherai, caro Sergio. Ma so che con il ricordo di Te e la memoria del Tuo operato riusciremo ad essere meno tristi, sorridendo dei pezzi di vita vissuti insieme, all’attacco !! con entusiasmo !! con amore per gli altri e per la professione (oltre che pe’ ‘a Roma).

Ti vogliamo bene. RIP.

Nicola e tutti i “ragazzi del Centrostudi” (come li chiamavi Tu).

CONTATTI E RIFERIMENTI UFFICIO STAMPA

Dott.ssa Veronica Potenza

Per richieste di informazioni utilizzare:

  • l’indirizzo mail: ufficiostampa@centrostudientilocali.it
  • i numeri di tel. 0571-469222 e 0571-469230.

Post recenti

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X