In Bandi

 Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: PIEMONTE DOC FILM FUND – Fondo regionale per il documentario

Programma: Film Commission Torino Piemonte

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I beneficiari dei contributi previsti dal presente bando sono PMI costituite da almeno un anno alla data di scadenza del termine per la presentazione dell’istanza e che al momento della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere iscritte al Registro delle Imprese ovvero ad un registro equivalente in uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato equiparato;

b) essere produttori indipendenti

c) operare prevalentemente nel settore di “Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” (codice ATECO 2007 J 59.11, codice NACE J 59.11 o equivalente extraeuropeo). Sono ammesse imprese che abbiano in visura camerale codice ATECO 59.11 anche non primario, purché il curriculum della stessa evidenzi una congrua attività di produzione cinematografica. Non saranno in alcun caso ammesse imprese che non abbiano in visura camerale evidenza del codice ATECO 59.11.

Più specificamente e fermo restando le precisazioni di cui sopra, possono partecipare:

• produttori piemontesi: imprese di produzione indipendenti aventi sede legale o operativa in Piemonte.

• produttori italiani e di Paesi dell’Unione Europea: imprese di produzione indipendenti aventi sede legale in Italia o in Paesi dell’Unione Europea. L’accesso al Fondo è riservato a progetti che per ragioni culturali, industriali e tematiche rivestano particolare rilievo per la realtà piemontese. I soggetti produttivi non aventi sede legale in Italia sono vincolati a individuare un soggetto produttivo con sede legale in Piemonte come coproduttore o produttore esecutivo, oltre che come referente operativo per la richiesta del fondo, facendo riferimento alla lista dei produttori reso disponibile dalla Film Commission Torino Piemonte. L’Application Form da compilare è disponibile solo in lingua italiana;

• produttori di Paesi non appartenenti all’Unione Europea: imprese di produzione indipendenti aventi sede legale in stati non appartenenti all’Unione Europea. L’accesso al Fondo è riservato a progetti che per ragioni culturali, industriali e tematiche rivestano particolare rilievo per la realtà piemontese. Tali società sono vincolate a individuare una società con sede legale in Piemonte come coproduttore o produttore esecutivo, oltre che come referente operativo per la richiesta del fondo, facendo riferimento alla lista dei produttori reso disponibile dalla Film Commission Torino Piemonte. L’Application Form da compilare è disponibile solo in lingua italiana.

In tutti i casi, i soggetti richiedenti devono essere detentori, sia direttamente sia tramite un contratto d’opzione, di almeno il 50% dei diritti del progetto presentato. È possibile essere detentori di una percentuale inferiore (minimo 30 %) nel caso di una co-produzione internazionale con una ricaduta positiva sul territorio particolarmente rilevante dal punto di vista culturale, artistico, tematico, produttivo.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 04/05/2022

Data di chiusura: 15/06/2022

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Non indicati

 

Percentuale di cofinanziamento: 

Il sostegno accordato al progetto non può superare il 50% del budget di spesa preventivato per la fase indicata nella richiesta di sostegno (“sviluppo” OPPURE “produzione”).

La richiesta di accesso ai benefici previsti dal Piemonte Doc Film Fund è compatibile con la richiesta e l’ottenimento di altri finanziamenti allo stesso progetto da parte della Regione Piemonte e la Città di Torino, enti fondatori della Fondazione Film Commission Torino Piemonte. La somma dei finanziamenti ricevuti dagli enti sopracitati non può comunque essere superiore al 50% del budget complessivo di spesa allegato all’istanza.

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Sviluppo:

inferiore: Euro 5.000,00 (cinquemila/00)
superiore a Euro 20.000,00 (ventimila/00)

 

Produzione:
inferiore: Euro 5.000,00 (cinquemila/00)
superiore: Euro 60.000,00 (sessantamila/00)

Inoltre l’ammontare totale dei finanziamenti allo stesso progetto di documentario (fase di sviluppo + fase di produzione) non può comunque essere superiore al 50% del budget complessivo di spesa preventivato e all’importo complessivo di Euro 70.000,00 (settantamila/00).

 

Descrizione Sintetica:

Il Piemonte Doc Film Fund, prima esperienza in Italia di sostegno al documentario per mezzo di un fondo specifico, si inserisce in un’articolata azione di promozione e sostegno delle iniziative di produzione cinematografica e audiovisiva avviata nel 1996 dalla Regione Piemonte, d’intesa con la Città di Torino e proseguita a partire dal 2000 con la nascita della Fondazione Film Commission Torino Piemonte.

Il rafforzamento della collaborazione tra Regione Piemonte e Film Commission Torino Piemonte ha portato alla convergenza delle diverse esperienze e competenze in un progetto unitario di grande e innovativo respiro focalizzato sul settore del documentario, fondamentale sia dal punto di vista artistico e culturale, come spazio di riflessione, indagine e memoria, sia come opportunità di crescita professionale del cinema indipendente, laboratorio per nuovi autori e nuove tendenze, attraverso il bando denominato “Piemonte Doc Film Fund” e la relativa concessione di contributi a fondo perduto a supporto delle produzioni audiovisive di film documentari.

I contributi sono concessi secondo la regola “de minimis”, di cui al Regolamento (UE) N. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis», pubblicato su G.U.U.E. 24/12/2013, n. L. n. 352/1. La concessione del sostegno è condizionata alla sottoscrizione della dichiarazione di accettazione dell’agevolazione di cui all’allegato A, presa visione all’atto dell’accettazione di quanto contenuto nell’Informativa – Allegato B.

Il “Piemonte Doc Film Fund” è destinato al sostegno di:

a. documentari di strutture produttive piemontesi, sia che trattino di storie e tematiche relative al Piemonte, sia che trattino di storie e tematiche relative ad altri territori in Italia o all’estero;

b. documentari che trattino di storie e tematiche relative al Piemonte, realizzati da strutture produttive aventi sede legale in Italia o in altri stati appartenenti o non appartenenti all’Unione Europea (le società non italiane sono vincolate a individuare una società con sede legale in Piemonte come coproduttore o produttore esecutivo).

In entrambi i casi il Piemonte Doc Film Fund è destinato al sostegno di opere di taglio cinematografico, rivolte a un pubblico non settoriale, attraverso i festival, il mercato nazionale e internazionale cinematografico e televisivo, i circuiti indipendenti.

Non sono oggetto del Fondo le produzioni di durata inferiore a 50 minuti, i progetti seriali, i progetti a carattere informativo e di reportage, i progetti a carattere pubblicitario, i progetti intesi a promuovere un’istituzione pubblica o privata e le sue attività, i progetti con caratteristiche e finalità specifiche di promozione turistica e marketing territoriale. Sono esclusi i progetti a contenuto pornografico o razzista, che facciano apologia di violenza, che siano contrari alla sicurezza delle persone, alla libertà di espressione, al rispetto dei diritti umani e dei diritti degli animali.

Il Fondo interviene a sostegno delle seguenti fasi:

a. sviluppo del progetto (attività di ricerca e documentazione, scrittura, produzione di trailer e/o cortometraggio documentario e/o presentazione interattiva on line, attività di promozione e/o dimostrazione del progetto di film, ricerca di finanziamenti, coproduzioni, prevendite e altri accordi pre-produttivi di distribuzione e licenza);

b. produzione del documentario (realizzazione delle riprese; attività di post-produzione coinvolgenti strutture e professionisti operanti in Piemonte).

I soggetti richiedenti devono precisare nell’apposita Application Form se la richiesta del Fondo per il progetto è indirizzata alla fase di:

• sviluppo

• produzione.

È possibile presentare una sola richiesta di sostegno per ogni bando. È possibile richiedere per lo stesso progetto di documentario, in scadenze successive, il sostegno sia allo “sviluppo”, sia alla “produzione”.

 

Area di Cooperazione:

Regione Piemonte

 

Partenariato:

Non richiesto

 

Tipo di Finanziamento:

De minimis

 

Risorse complessive:

Le risorse del bando Piemonte Doc Film Fund per la prima sessione a.c. con scadenza 15 giugno 2022 ammontano a € 220.000,00 (duecentoventimila/00).

La Film Commission Torino Piemonte, sulla base dei risultati della valutazione e della disponibilità di risorse aggiuntive, si riserva di incrementare la dotazione finanziaria stabilita nel presente bando.

 

Link Bando:

Post recenti

Leave a Comment

otto + 3 =

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X