IL SISTEMA DI GESTIONE DEL RISCHIO DI CORRUZIONE ALLA LUCE DELLA NORMA ISO 37001 E DEL PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE 2019

0,00

Webinar REPLAY

COD: WBIN.0017 Categorie: , ,

Descrizione

Docenti

Avv. Mauro Mammana, Esperto in Diritto amministrativo e appalti pubblici, docente in corsi di formazione
Avv. Stefano AldiniCompliance services manager Certiquality

 

Programma 

– il sistema di gestione del rischio corruttivo del PNA 2019 e la norma ISO 37001

– campo di applicazione e analisi del contesto: le premesse essenziali

– analisi e valutazione dei rischi di corruzione secondo la metodologia del PNA 2019

– esempi applicativi delle misure nelle principali aree di rischio (appalti, personale etc.)

– il monitoraggio delle idoneità e dell’efficacia delle misure. Gli indicatori e i soggetti preposti

– riesame periodico e miglioramento continuo del sistema di prevenzione del rischio

 

GRATUITO


Servizio aggiuntivo:

E’ disponibile per i partecipanti al corso il servizio gratuito di gap analysis (su appuntamento, utilizzando i ns. strumenti di collegamento a distanza quindi effettuabile anche in questo periodo di impossibilità di spostamenti) finalizzato a valutare il gap tra i principali documenti applicati dall’Ente per la prevenzione dei rischi di corruzione (Piano Triennale Prevenzione Corruzione, misure prevenzione della corruzione MOG 231, Sistema di Gestione ISO 9001, etc.) e quanto richiesto per soddisfare i requisiti della norma ISO 37001.

Scopo della valutazione è quello di acquisire la conoscenza di base dei contenuti e del funzionamento della norma ISO 37001 concretamente applicabili al PTPCT dell’Ente e al suo contesto, con l’obiettivo di capire lo sforzo  necessario per attuare un sistema in conformità allo standard ISO per la prevenzione della corruzione. Scopo esclusivo della valutazione è quello di acquisire la conoscenza di base dei contenuti e del funzionamento della norma ISO 37001 concretamente applicabili al PTPCT dell’organizzazione e al suo contesto, con l’obiettivo di capire lo sforzo necessario per attuare un sistema in conformità allo standard ISO per la prevenzione della corruzione. Pertanto, l’attività in oggetto e le relative risultanze non costituiranno né rappresenteranno valutazione alcuna in merito alla conformità, all’adeguatezza e/o al livello di diffusione e applicazione degli strumenti esistenti per la gestione del rischio corruttivo (PTPCT, MOG 231, etc.). L’attività verrà svolta in modalità remoto e presuppone la disponibilità ed accessibilità di strumenti informatici audio/video per effettuare l’analisi dei documenti e commentarne il contenuto. La durata prevista è di circa 2 h. L’adesione all’iniziativa è a numero chiuso ed è soggetta ad esaurimento delle disponibilità.

E-Learning

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X