VADEMECUM OPERATIVO: “I controlli dei Revisori in materia di Documento unico di programmazione e bilancio di previsione dell’Ente Locale”

30,00

NUOVO caricato in data 15.11.2019

Descrizione

Obiettivo essenziale del Vademecum è quello di indirizzare/accompagnare il Revisore in un percorso di comprensione del bilancio di previsione delle Ente locale, dal punto di vista della sua dimensione “complessiva” e “complessa”, che è quella più importante, ovvero della pianificazione economico-finanziaria: si disattende l’efficacia delle specifiche verifiche sui singoli istituti contabili e sugli specifici precetti legislativi se non si è posta – preventivamente – una linea di penetrazione e di cognizione effettiva su ciò che – effettivamente – l’Ente vuole porsi come traguardi nella triennalità di bilancio.  In questo senso, visto che ormai molte sono le fonti per un facile e comodo reperimento di verbali da compilare contenenti il “modello” di parere sul bilancio di previsione, noi cerchiamo di offrire un prodotto diverso.  Porremo all’attenzione del Revisore delle focalizzazioni su quelli che sono i capisaldi della pianificazione: senza una risoluzione congrua, coerente ed attendibile dei medesimi, all’Ente non può essere rilasciato un parere favorevole sullo schema di bilancio di previsione.   

Il prodotto dettaglia le misure che hanno un rilevante impatto sugli aspetti strutturali della costruzione del programma finanziario triennale comunale, oltre che sui meccanismi gestionali, incidendo sia sulle regole della gestione di competenza, sia su quelle relative alla rappresentazione degli effetti finanziari delle gestioni nella continuità degli esercizi.  L’obbiettivo finale si concreta in una valutazione di sintesi che permetta di giudicare sulla sussistenza o meno:

• di rigidità del bilancio
• di fluidità di manovra e di stimolo ad azioni a sostegno dello sviluppo economico e sociale

 

disponibile

E-Learning

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X