In Bandi

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Avviso pubblico per la selezione di progetti, attività ed iniziative innovative in favore dell’invecchiamento attivo

Programma: Regione Lazio – Direzione regionale per l’inclusione sociale

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Possono partecipare al presente avviso presentando una proposta progettuale:

●     Le APS costituite e/o attive ai sensi della DGR 425/2020, come modificata dalla DGR 568/2021, per la gestione di un Centro anziani comunale, che potranno presentare il progetto anche in forma singola;

●      Gli Enti del Terzo settore (ETS) trasmigrati nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore (RUNTS) o iscritti al RUNTS alla data di presentazione dell’istanza, che abbiano come finalità esclusiva o prevalente rilevabile dal proprio statuto, la gestione di centri anziani, la promozione dell’invecchiamento attivo o altri interventi comunque a favore delle persone anziane. In tal caso il progetto deve essere presentato, pena l’esclusione, con uno o più Centri anziani del territorio di riferimento.

Gli Enti devono avere sede legale nel Lazio e aver maturato un’esperienza di almeno due anni nell’ambito delle attività di cui al presente avviso.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 21/04/2022

Data di chiusura: 23/05/2022 (ore 17)

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Non indicati

 

Percentuale di cofinanziamento:

Non indicata

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento: 

Superiore: 20.000,00 Euro

 

Descrizione Sintetica:

La Regione Lazio, tenuto conto del progressivo invecchiamento della popolazione e in un contesto di forte innovazione sociale derivante dall’aumento dell’aspettativa di vita, in attuazione dell’articolo 25 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e di quanto previsto dalla legge regionale 10 agosto 2016, n. 11 “Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio” ha approvato la legge regionale 17 novembre 2021, n. 16 “Disposizioni a tutela della promozione e della valorizzazione dell’invecchiamento attivo”.

Con la presente iniziativa la Regione intende finanziare tipologie di intervento, originali e innovative, volte a promuovere il ruolo attivo delle persone anziane nella società, anche al fine di definire modelli di servizi e azioni, favorendo la creazione di reti di partenariato tra Enti del Terzo settore ed altri enti pubblici e privati, istituzioni scolastiche, università, sindacati, funzionali all’arricchimento dell’offerta, all’ampliamento della rete nel territorio interessato e a garantire sostenibilità e stabilità agli interventi.

Al fine di valorizzare la funzione sociale dei centri anziani, di cui all’articolo 28 della l.r. 11/2016, gli interventi previsti dovranno essere realizzati in partenariato con uno o più Centri anziani del territorio di riferimento.

I progetti presentati dovranno riguardare le seguenti aree di intervento:

  • promozione di un ruolo attivo delle persone anziane
  • nella trasmissione dei saperi alle nuove generazioni attraverso la valorizzazione delle esperienze e abilità professionali;
  • nella organizzazione di attività artistiche (laboratori di arti figurative, teatrali, musicali, coreutici, ecc.);
  • nella organizzazione di attività culturali legate alla valorizzazione delle risorse e della memoria del territorio (eventi, percorsi guidati, ricostruzioni storiche, ecc.);
  • nella prevenzione del disagio giovanile e delle dipendenze;
  • promozione di azioni originali nell’ambito della formazione permanente agli anziani;
  • attivazione e sostegno di percorsi di salute attraverso la diffusione di corretti stili di vita, della corretta alimentazione e dell’attività motoria e fisica nonché di screening sanitari dedicati.

 

Area di Cooperazione:

Regione Lazio

 

Partenariato:

I progetti possono prevedere partenariati eterogenei e complementari, formati da una pluralità di soggetti pubblici e privati del territorio e da partner istituzionali funzionali alla realizzazione dell’intervento.

I partner possono appartenere, a titolo esemplificativo, al mondo del terzo settore, delle istituzioni, dei sistemi di istruzione e formazione professionale, dell’università, della ricerca.

Gli ETS, comprese le APS che gestiscono centri anziani, possono partecipare ad un solo progetto a valere sul presente avviso, indipendentemente dal ruolo di proponente o partner, pena l’esclusione di tutte le proposte progettuali cui hanno partecipato.

Gli enti pubblici (quali enti locali, scuole, università e centri di ricerca) possono partecipare, in qualità di partner, a più di un progetto.

In caso di partenariato l’ente proponente sarà responsabile della realizzazione dell’intero progetto nei confronti dell’amministrazione procedente.

 

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

 

Risorse complessive:

1.000.000,00 Euro

 

Link Bando:

Avviso: http://lazioeuropa.it/files/220422/dd_g04701_20_04_2022.pdf

Programma:https://organizzazione.regione.lazio.it/?vw=struttura&ids=966&id=

Post recenti

Leave a Comment

diciotto + 4 =

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X