In comunicazioni

Comunicato-stampa n. 15/2021

 

FIRMATO IL PROTOCOLLO TRA LA REGIONE SICILIANA, FEDERFARMA SICILIA E ASSOFARM, PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI VACCINI CONTRO IL “COVID-19” DA PARTE DEI FARMACISTI

 

È stato firmato un Protocollo per la somministrazione del vaccino “Anti-Sars Cov-2tra l’Assessorato della Salute della Regione Siciliana, l’Unione regionale dei titolari di Farmacia della Sicilia e l’Assofarm.

La firma è stata apposta dall’Assessore per la Salute, Ruggero Razza, da Gioacchino Nicolosi di Federfarma Sicilia, e da Fabio Sciuto, rappresentante di Assofarm, nonché Delegato di Centro Studi Enti Locali Spa per la Sicilia.

Con questo Protocollo – afferma Fabio Sciuto – prosegue un percorso condiviso fortemente da Assofarm e da Centro Studi Area Sud: la progressiva trasformazione delle Società partecipate pubbliche comunali in ‘Società benefit. Con questa iniziativa, inoltre, ha avvio, un processo di valorizzazione dell’attività sanitaria come previsto dal ‘Pnrr’, dato che le vaccinazioni saranno uno degli strumenti che dovranno andare a regime grazie agli attuali strumenti digitali o a quelli che saranno realizzati per la Pubblica Amministrazione”.

Grazie al Protocollo, le Farmacie siciliane convenzionate potranno somministrare la vaccinazione contro il “Covid-19 nei confronti della popolazione individuata dalla Regione Siciliana nel rispetto delle disposizioni e delle priorità dettate dal Piano nazionale vaccini e dalla Regione stessa.

Questo passo rafforza

Le Farmacie convenzionate dovranno rispettare gli obblighi previsti dall’Accordo-quadro tra il Governo, le Regioni e le Province autonome, Federfarma e Assofarm, per la somministrazione dei vaccini da parte dei Farmacisti. Il Protocollo prevede inoltre la tracciabilità dei vaccini somministrati da parte delle Farmacie, il ristoro degli oneri organizzativi a favore delle Farmacie per il servizio svolto e l’obbligo di formazione dei Farmacisti per la somministrazione del vaccino.

L’inoculazione del vaccino avverrà in un’area dedicata individuata dalle farmacie o durante il loro orario di chiusura. Ogni Farmacia, in relazione alla propria capacità vaccinale, riceverà tra le 10 e le 20 dosi giornaliere, quantità questa che potrà aumentare o diminuire sulla base dell’effettivo andamento della campagna vaccinale.

 

 

CONTATTI E RIFERIMENTI UFFICIO STAMPA

Dott.ssa Veronica Potenza

Per richieste di informazioni utilizzare:

  • l’indirizzo mail: ufficiostampa@centrostudientilocali.it
  • i numeri di tel. 0571-469222 e 0571-469230.
Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X