REPLAY - Esperto negoziatore della crisi d'impresa

  • 600.00€

Prezzi con iscrizioni:
  • 1 Discente :  600€
  • 2 Discenti :  1200€
  • 3 Discenti :  1800€
  • 4 Discenti :  2400€
  • 5 Discenti :  3000€
  • 6 Discenti :  3600€
  • 7 Discenti :  4200€
  • 8 Discenti :  4800€
  • 9 Discenti :  5400€
  • 10 Discenti :  6000€
Codice Prodotto:026
Descrizione:

Il Corso permette di adempiere all’obbligo di formazione univoca per l’iscrizione all’Albo degli esperti negoziatori della composizione negoziata della crisi d’impresa ai sensi del Decreto Legge n. 118/2021 e del Decreto dirigenziale Ministero della Giustizia 28/09/21



Obiettivi
Il corso di formazione, della durata di 55 ore, è rivolto a professionisti iscritti all’albo degli Avvocati, dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e dei Consulenti del lavoro che intendono iscriversi nell’apposito Elenco di Esperti Negoziatori tenuto presso la Camera di Commercio di ciascuna provincia d’Italia. Il Corso è basato sul Decreto Legge n. 118/2021 in conformità con quanto disposto dal Decreto dirigenziale Ministero della Giustizia 28/09/21 e garantisce l’acquisizione di tutte le specifiche ed univoche competenze formative prescritte dalla normativa vigente ed è valido per l’accesso all’Elenco degli Esperti Negoziatori della Crisi d’impresa. Il corso mira a formare professionisti in grado di affiancare le imprese nella mediazione tra le parti per valutare se e quali sono i percorsi di risanamento effettivamente percorribili e le intese raggiungibili. Consentirà di comprendere a fondo le principali problematiche applicative e procedurali del nuovo istituto della Composizione negoziale della crisi e di formare professionisti in grado di affrontare con metodo scientifico le molteplici attività connesse alle funzioni di Negoziatore. E’ indubbio che questa nuova figura aprirà concrete ed immediate opportunità professionali per i commerciali, ma non solo, che saranno in grado di dimostrare di aver i requisiti e le competenze necessarie per poter essere iscritti all’Albo dei negoziatori


Programmi
1° INCONTRO (4 ore) - Crediti ODCEC F.1.1

Docente
Marcello Pollio, Pubblicista ODCEC Genova  – PBP Pollio & Associati – Professore Università Magna Græcia e Università Telematica Pegaso
Il contesto dell’intervento normativo: presupposti, finalità, obiettivi 
• La flessibilità dello strumento 
• La nuova figura dell’esperto come figura diversa da tutti gli altri profili professionali a vario titolo coinvolti nella crisi e la necessità di una nuova cultura dei rapporti tra i protagonisti economici
• Finalità “macro” e obiettivi “micro” 
• Lo stato di difficoltà e quello di crisi
• La percorribilità del risanamento dell’impresa anche in caso di stato di insolvenza se reversibile 
• Che cosa si intende per risanamento dell’impresa, in via diretta ed in via indiretta tramite cessione dell’azienda
• Analisi differenziale con gli altri strumenti (piano attestato, convenzione di moratoria, accordi di ristrutturazione e preaccordi) 

2° INCONTRO  (4 ore) - Crediti ODCEC - F.1.2

Docente

Claudia Ferrarese Girardi, Avvocato in Verona - Belluzzo Mercanti Associazione Professionale
Francesco Lombardo, Avvocato in Verona - Belluzzo Mercanti Associazione Professionale

Il sistema delle norme, con particolare riferimento a quelle relative all’intervento giudiziale  
• Articoli da 3 a 19 DL 118/2021 (con solo cenni alle parti direttamente investite dalle successive partizioni), e con focus su: 
- Rinegoziazione e principi sui contratti 
- Contenuto delle misure cautelari e protettive 
- Descrizione dei procedimenti previsti dal DL (cautelare e camerale) 

3° INCONTRO  (3 ore) - Crediti ODCEC F.1.3

Docente

Cesare Spezia, ODCEC Milano

La domanda e la relativa documentazione disponibile nella piattaforma  
• la piattaforma
• il contenuto della domanda
• la documentazione allegata
• la lettura della centrale rischi
• la lettura e le peculiarità delle certificazioni fiscali 

4° INCONTRO  (5 ore) - Crediti ODCEC - F.1.4

Docenti

Franco Baiguera, ODCEC Brescia – Studio Baiguera e Peli – Professore Università degli Studi di Brescia
Giovanni Peli, ODCEC Brescia – Studio Baiguera e Peli 

La sostenibilità del debito ed il test pratico per la verifica della ragionevole percorribilità del risanamento 
• Finalità del test e le logiche sottostanti
• La sostenibilità del debito nel caso della continuità diretta ed in quello della continuità indiretta
• La conduzione del test: 
- l’andamento corrente e quello prospettico normalizzato; 
- le conseguenze della pandemia (conseguenze reversibili, conseguenze che comportano un cambiamento strutturale della domanda, conseguenze che determinano il cambiamento del modello di business, esempi concreti)
- il caso dell’impresa in equilibrio economico o il caso dell’impresa in disequilibrio economico
• La costruzione del rapporto tra il debito che deve essere ristrutturato e i flussi annui al servizio del debito, modalità di calcolo
• Lettura del risultato in funzione del grado di difficoltà del percorso 
• Esame dei casi in cui non sussistono concrete possibilità di risanamento e la conseguente relazione dell’esperto

5° INCONTRO  (5 ore) - Crediti ODCEC F.1.5

Docente

Franco Baiguera, ODCEC Brescia – Studio Baiguera e Peli – Professore Università degli Studi di Brescia
Davide Felappi, ODCEC Brescia 

La redazione di un piano di risanamento 
• Il piano come ‘processo’
• Le indicazioni contenute nella check-list 
• Come condurre sulla base della check-list la disamina del piano 
• Avvertenze per specifici settori di attività 
• Possibili specificità del piano in caso di imprese sotto-soglia e piccole imprese; contenuto del piano o dei piani in presenza di un gruppo di imprese; 
• Casi pratici ed esempi di modelli di piano 

6° INCONTRO  (7 ore) - Crediti ODCEC F.1.6

Docenti

Monica Mandico, Avvocato Cassazionista - Mandico&Partners Law firm – Esperto in gestione della crisi da sovraindebitamento
Fabrizio Poggiani, Pubblicista ODCEC Pistoia 
Ezio Stellato, Pubblicista ODCEC Napoli – Studio Professionale Fiorentini

Il protocollo di conduzione della composizione negoziata 
• il ruolo dell’esperto quale delineato dal protocollo: l’esame dei singoli paragrafi 
• il ruolo dell’esperto nel corso delle trattative: in particolare, l’individuazione delle parti interessate 
• la gestione dell’impresa nel corso della composizione negoziata 
• il dissenso dell’esperto rispetto agli atti di straordinaria amministrazione e ai pagamenti non coerenti con le trattative
• il ruolo dell’esperto nella rinegoziazione dei contratti e nel giudizio di rideterminazione del contenuto del contratto
• il ruolo dell’esperto nei giudizi autorizzativi 
• il ruolo dell’esperto nel processo autorizzativo per la deroga del secondo comma dell’art. 2560 
• il ruolo dell’esperto nel giudizio sulle misure protettive e cautelari 
• le vicende circolatorie dell’azienda 
• tecniche di collocamento dell’azienda sul mercato, la selezione del cessionario; il ricorso alla piattaforma per la virtual data room e la raccolta delle proposte competitive in ambiente secretato
• il contenuto della relazione finale 
• i finanziamenti infragruppo e l’esclusione della postergazione, il ruolo dell’esperto 
• il debito fiscale ed erariale: il ricorso all’art. 182-ter, l’istanza di cui al co. 4 dell’art. 14 ed il ruolo dell’esperto 
• le misure premiali ed il ruolo dell’esperto con particolare riferimento al co. 5 dell’art. 14 
• l’assenza o il venir meno di concrete possibilità di risanamento dell’impresa, anche in via indiretta e la relazione dell’esperto
• i gruppi di imprese: illustrazione dei requisiti di riconoscibilità del gruppo ai fini della composizione negoziata; incarico unitario; la pluralità di esperti e la decisione di prosecuzione con incarico unitario ovvero con conduzione congiunta della composizione negoziata nelle diverse imprese; l’estensione delle trattative ad altre imprese del gruppo in difficoltà; il coinvolgimento come parti interessate di altre imprese del gruppo non in difficoltà; l’esito

7° INCONTRO (5 ore) - Crediti ODCEC F.1.7

Docenti
Tiziana Fragomeni, Avvocato in Milano - Mediatrice, negoziatrice e formatrice in tecniche di gestione costruttiva dei conflitti, mediazione e negoziazione (ai sensi del DM 180/20210)
Flavia Silla, Avvocato e Commercialista in Milano - Mediatrice, negoziatrice e formatrice in tecniche di gestione costruttiva dei conflitti, mediazione e negoziazione (ai sensi del DM 180/20210)
La gestione delle trattative con le parti interessate. Facilitazione della comunicazione e della composizione consensuale: il ruolo dell’esperto e le competenze. 
Fase della preparazione (2 ore)
• L’individuazione delle parti astrattamente interessate
• La fase del contatto individuale: 
- preparazione del colloquio e scelta delle modalità;
- individuazione dei soggetti potenzialmente interessati; programmazione degli incontri; condivisione dell’agenda con le parti
• La fase degli incontri bi- e multilaterali: 
- quando, dove, come; 
- modalità di gestione 
Gestione delle trattative I parte Contenuto (3 ore)
• Definizione dell’obiettivo 
• Il ruolo dell’esperto quale facilitatore e coordinatore tra tutti i soggetti interessati: come ispirare fiducia e autorevolezza 
• Ascolto, empowerment e tecniche di gestione dei colloqui 
• Dialogo strategico: le tecniche adeguate alla natura delle parti interessate 
• Analisi dei punti di forza e dei punti di debolezza 
• Esplorazione degli interessi di ciascuna parte e studio delle opzioni per una soluzione concordata di risanamento 
• Conoscenza e comprensione delle tecniche di negoziazione collaborativa multiparte ai fini della buona riuscita della facilitazione 

8° INCONTRO (5 ore) - Crediti ODCEC - F.1.7

Docenti
Tiziana Fragomeni, Avvocato in Milano - Mediatrice, negoziatrice e formatrice in tecniche di gestione costruttiva dei conflitti, mediazione e negoziazione (ai sensi del DM 180/20210)
Flavia Silla, Avvocato e Commercialista in Milano - Mediatrice, negoziatrice e formatrice in tecniche di gestione costruttiva dei conflitti, mediazione e negoziazione (ai sensi del DM 180/20210)
Gestione delle trattative II parte Contenuto (3 ore)
• Coaching relazionale in condizione di neutralità: favorire le condizioni per la creazione di un tavolo collaborativo 
• Creazione di maggior valore per tutte le parti interessate 
• Trasformare le relazioni: dal problema alle potenzialità di risanamento 
• Distorsioni cognitive e relazionali: come evitare e superare le impasse (bias) 
• La gestione degli interessi puramente pecuniari e di quelli di natura diversa 
Laboratorio sui casi e apprendimento delle tecniche Contenuto (2 ore)
• Presentazione di casi studio e divisione dei ruoli
• Avvio della simulazione: elaborazione dell’agenda 
• Setting degli incontri singoli e/o di gruppo
• Gestione della trattativa 

9° INCONTRO (4 ore) - Crediti ODCEC  - F.1.8

Docenti
Alessandro Mattavelli, ODCEC Milano – Studio Mattavelli & Associati
Giuseppe Soldi, Avvocato Milano
Nozioni sul quadro regolamentare delle esposizioni bancarie Ore 4 
• IFRS 9, stageing e criteri di valutazione contabile dei crediti bancari 
• Segnalazioni in centrale dei rischi 
• Guidelines sul credito deteriorato; definizioni di NPE, nonché di sofferenze, UTP ed esposizioni sconfinate/scadute 
• Misure di concessione performing e non performing 
• Valutazione, monitoraggio e gestione dei crediti deteriorati 
• Definizione di default, calendar provisioning e relative conseguenze sulle politiche creditizie 
• L’impatto degli strumenti di risoluzione della crisi sull’erogazione del credito bancario 
• Casi pratici di interazione tra proposte del debitore e regolamentazione bancaria

10° INCONTRO (4 ore) - Crediti ODCEC - F.1.9

Docente
Giuseppina Mortillaro, Avvocato giuslavorista del Foro di Pisa – Professore a contratto di Diritto del lavoro presso l’Università di Pisa (Dipartimento di Economia e Management) – Socio AGI, Avvocati Giuslavoristi Italiani
Nozioni in materia di rapporti di lavoro e di consultazioni delle parti sociali 
• Crisi di impresa e rapporti di lavoro: le possibili soluzioni 
• Le procedure di informazione e consultazione sindacale 
• Le relazioni sindacali nei luoghi di lavoro in relazione alle caratteristiche (in particolare: dimensionali e settoriali) dell’impresa e dell’interlocuzione con i pubblici poteri 
• Accordi sindacali e prevenzione della crisi d’impresa 
• L’intervento degli ammortizzatori sociali 
• Affitto e trasferimento d’azienda 
• L’appalto L’inquadramento professionale del x 
• Retribuzione e tutela dei crediti di lavoro nel quadro della valutazione preliminare sullo stato del pagamento delle retribuzioni pregresse 
• Le conciliazioni in sede protetta 
• Le eccedenze di personale nel quadro della valutazione preliminare delle esigenze organizzative dell’impresa 

11° INCONTRO (4 ore) - Crediti ODCEC  - F.1.10

Docente
Marcello Pollio, Pubblicista ODCEC Genova  – PBP Pollio & Associati – Professore Università Magna Græcia e Università Telematica Pegaso
La stima della liquidazione del patrimonio 
• Le finalità della stima della liquidazione del patrimonio; quando e come renderla 
• La stima del valore di realizzo dell’azienda o di suoi rami 
• La stima del canone di affitto dell’azienda o di suoi rami 

12° INCONTRO (5 ore) - Crediti ODCEC  - F.1.11

Docente
Marcello Pollio, Pubblicista ODCEC Genova  – PBP Pollio & Associati – Professore Università Magna Græcia e Università Telematica Pegaso
L’esito dell’intervento dell’esperto e il contenuto della relazione finale: le soluzioni dell’articolo 11 
• le soluzioni idonee, il ruolo e le conclusioni dell’esperto, gli interventi successivi dell’imprenditore 
- il contratto di cui all’art. 11 co 1 lett. a), il parere motivato dell’esperto 
- la convenzione di moratoria o l’accordo di cui al co. 1 lett. c) e la sottoscrizione dell’esperto 
- l’ADR di cui al co. 2, il contenuto nella relazione finale perché l’imprenditore possa fruire delle facilitazioni di cui al co. 2 
- il concordato preventivo 
- il concordato semplificato 
• il contenuto della relazione finale nel caso in cui la soluzione sia già stata individuata, rispetto al caso in cui non lo sia

Il programma del corso è strutturato secondo quanto indicato nel decreto dirigenziale del Ministero della Giustizia ed è valevole per la formazione obbligatoria degli esperti di cui all’art. 3 del D.L. 24 agosto 2021, n. 118


Prezzo
€ 600,00 + IVA - a partecipante per la partecipazione all’intero percorso formativo (55 ore)
* per gli Enti Locali esente Iva ex art. 10, Dpr. n. 633/72, così come modificato dall’art. 4 della Legge n. 537/93), in tal caso sono a carico dell’Ente € 2,00 quale recupero spese di bollo su importi esenti


L’evento è accreditato presso il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili per il rilascio di crediti CFPO
ODCEC: inoltrata richiesta 55 CFP
II webinar sarà registrato e fruibile anche successivamente alla data di svolgimento; pertanto anche coloro che non potessero essere disponibili nella data indicata nel Programma potranno fruirlo anche in un secondo momento



Il contesto dell'intervento normativo: presupposti, finalità obiettivi

Durata: 240 min. Docenti: Dott. Marcello Pollio

Il sistema delle norme, con particolare riferimento a quelle relative all'intervento giudiziale 
Durata: 240 min. Docenti: Dott.ssa Claudia Ferrarese Girardi

La domanda e la relativa documentazione disponibile nella piattaforma
Durata: 180 min. Docenti: Dott. Alessandro Mattavelli

La sostenibilità del debito ed il test pratico per la verifica della ragionevole percorribilità del risanamento 
Durata: 300 min. Docenti: Dott. Franco Baiguera e Dott. Matteo Belluzzi

La redazione di un piano di risanamento
Durata: 300 min. Docenti: Dott. Renato Santini

Il protocollo di conduzione della composizione negoziata
Durata: 420 min. Docenti: Dott. Marcello Pollio e Dott.ssa Monica Mandico

La gestione delle trattative con le parti interessate. Facilitazione della comunicazione e della composizione consensuale: il ruolo dell'esperto e le competenze
Durata: 300 min. Docenti: Dott.ssa Tiziana Fragomeni e Dott.ssa Flavia Silla

Gestione delle trattative II parte Contenuto
Durata: 300 min. Docenti: Dott.ssa Tiziana Fragomeni e Dott.ssa Flavia Silla

Nozioni sul quadro regolamentare delle esposizioni bancarie
Durata: 240 min. Docenti: Dott. Alessandro Mattavelli e Dott. Giuseppe Soldi

Nozioni in materia di rapporti di lavoro e di consultazioni delle parti sociali 
Durata: 240 min. Docenti: Dott.ssa Giuseppina Mortillaro

La stima della liquidazione del patrimonio
Durata: 240 min. Docenti: Dott. Andrea Panato

L'esito dell'intervento dell'esperto e il contenuto della relazione finale: le soluzioni dell'articolo 11
Durata: 300 min. Docenti: Dott. Marcello Pollio

Partecipanti: