REPLAY - Associazioni e società sportive dilettantistiche 2022: parte la riforma

  • 100.00€

Prezzi con iscrizioni:
  • 1 Discente :  100€
  • 2 Discenti :  200€
  • 3 Discenti :  300€
  • 4 Discenti :  400€
  • 5 Discenti :  500€
  • 6 Discenti :  600€
  • 7 Discenti :  700€
  • 8 Discenti :  800€
  • 9 Discenti :  900€
  • 10 Discenti :  1000€
  • Docente: Dott. Fabrizio Poggiani e Dott.ssa Giuseppina Mortillaro
  • Durata del corso: 240 min
Codice Prodotto:004049
Descrizione:

Obiettivi
Dal 1° gennaio 2022 entrerà in vigore il decreto delegato sulla Riforma degli Enti Sportivi Dilettantistici. 
Il Corso analizza la nuova normativa delle ASD e SSD, evidenziando le novità fiscali, civilistiche e giuslavoristiche mettendo in risalto i tanti collegamenti con la Riforma del Terzo settore per consentire al partecipante di avere una visione chiara, sistematica e ordinata dell’intero settore sportivo, consentendo una scelta ragionata su quale sia la migliore forma giuridica e qualifica fiscale per l’Ente che si vuole costituire o gestire. Particolare attenzione sarà posta alla costituzione e gestione delle associazioni e società sportive dilettantistiche, all’inquadramento fiscale ai regimi agevolativi previsti dalla normativa e alle regole di registrazione delle attività commerciali che le associazioni e società sportive svolgono. Un focus particolare verrà riservato alle novità della riforma del lavoro sportivo e delle prestazioni sportive amatoriali


Docenti
Fabrizio Poggiani, Pubblicista – ODCEC Pistoia
Giuseppina Mortillaro, Avvocato giuslavorista in Lucca


Programma
Le misure a sostegno dello sport previste dal decreto “sostegni Bis” e la tempistica di entrata in vigore della riforma dello sport
• Le nuove decorrenze dei singoli decreti di riforma dello sport e il loro impatto operativo 
• Il nuovo Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche: modalità di iscrizione e adempimenti conseguenti
• L’acquisizione della personalità giuridica per le ASD
• La veste giuridica più adatta per lo svolgimento delle attività sportive: società di persone, società di capitali, società cooperative e le imprese profit
• I nuovi contenuti degli statuti delle ASD e delle SSD
• La disciplina tributaria (IRES, IRAP e IVA) di ASD e SSD;
• L’analisi e le valutazioni di convenienza alla luce della riforma del Terzo settore e del ingresso nel RUNTS degli enti sportivi dilettantistici
• I contratti di pubblicità e sponsorizzazione
• La gestione delle attività ricreative e di somministrazione all’interno degli impianti sportivi
La riforma del lavoro sportivo e delle prestazioni sportive amatoriali
• Entrata in vigore, 
• Esame analitico dei costi di ciascuna forma di inquadramento, 
• Limiti e incertezze applicative, 
• Esame della necessità di riorganizzazione del parco collaboratori dei singoli enti sportivi dilettantistici 


Prezzo
€ 100,00 + IVA - a partecipante
* per gli Enti Locali esente Iva ex art. 10, Dpr. n. 633/72, così come modificato dall’art. 4 della Legge n. 537/93), in tal caso sono a carico dell’Ente € 2,00 quale recupero spese di bollo su importi esenti


L’evento è accreditato presso il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili per il rilascio di crediti CFPO
ODCEC: inoltrata richiesta 4 CFP (materia C.9.6)

Partecipanti: