Le società pubbliche e enti locali soci al bivio. L'inconciliabilità della normativa del TUSP con la qualificazione - 21.04.2021

  • 65.00€

Prezzi con iscrizioni:
  • 1 Discente :  65€
  • 2 Discenti :  130€
  • 3 Discenti :  195€
  • 4 Discenti :  260€
  • 5 Discenti :  325€
  • 6 Discenti :  390€
  • 7 Discenti :  455€
  • 8 Discenti :  520€
  • 9 Discenti :  585€
  • 10 Discenti :  650€
  • Docente: Dott. Roberto Camporesi e Dott. Edoardo Rivola
  • Durata del corso: 180 min
Codice Prodotto:002000011
Descrizione:

Docenti


Dott. Roberto Camporesi, Dottore Commercialista, Revisore legale, Esperto in società a partecipazione pubblica

Dott. Edoardo Rivola, Dottore commercialista, Revisore Legale, Formatore e Consulente P.A. e Società Pubbliche, Docente Master Economia della Pubblica Amministrazione Università di Pisa


Moderatore
Dott. Nicola Tonveronachi, Dottore commercialista e Revisore Enti pubblici, Consulente e formatore Enti Pubblici e Società partecipate, Professore a contratto di Ragioneria pubblica presso il Dipartimento Economia e Management dell’Università degli Studi di Pisa, Pubblicista 


Data e Orario
21 Aprile 2021* - 10:00 - 13:00 (3 ore – 3 crediti C7bis)
*Il webinar sarà registrato e fruibile anche successivamente alla data di svolgimento, pertanto coloro che non potessero essere presenti durante l’orario previsto potranno senza problemi fruirlo in un secondo momento


Programma
• La nuova disciplina del default bancario e le sue ricadute sulle imprese pubbliche in chiave di “Rating di gruppo”: effetti sulla revisione degli enti locali legale alla luce del in chiave “Codice della Crisi” e strumenti operativi per l’assolvimento degli obblighi dei revisori;
• Prevenzione del rischio di crisi aziendale ex art. 6 e 14 del Tuspp e misure di mantenimento dell’equilibrio finanziario:  
- controllo sui piani di prevenzione dei rischi: fondamento, parametri ed esiti 
- strumenti di prevenzione in capo all’ente socio: la funzione del fondo perdite
- soccorso finanziario per le società e per gli altri enti strumentali: il rapporto con la disciplina in materia di riconoscimento dei debiti fuori bilancio
- verifica della legittimità dell’intervento finanziario da parte dei soci: presupposti e limiti
- divieto di soccorso in caso di plurimi esercizi in perdita: le eccezioni e la relativa procedura;
• L’impatto e i riflessi pratici dell’articolo 1 comma 266 della Legge 30 dicembre 2020, n. 178 (Legge di bilancio 2021) sulla redazione bilanci 2020 e 2021 delle società pubbliche e su quelli degli Enti Locali soci
Somministrazione test di verifica


Prezzo
€ 65,00 + IVA * - a partecipante
* per gli Enti Locali esente Iva ex art. 10, Dpr. n. 633/72, così come modificato dall’art. 4 della Legge n. 537/93), in tal caso sono a carico dell’Ente € 2,00 quale recupero spese di bollo su importi esenti


L’evento è accreditato presso il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili ed è validato presso la Direzione centrale Finanza locale del Ministero dell’Interno ai fini dei Cf ex Dm. n. 23/2012


3 crediti formativi validi per l’anno 2021 sia ai fini dell’inserimento, sia ai fini del mantenimento dell’iscrizione per coloro che sono già iscritti, nel Registro dei Revisori degli Enti Locali.
Al termine di ogni corso verrà sottoposto ai partecipanti il TEST DI VERIFICA (con 5 domande a risposta multipla, secondo le modalità stabilite dal Ministero dell’Interno). Il superamento del test sarà considerato tale con la risposta positiva al 75% dei quesiti.


Il corso è valido per il riconoscimento dei crediti formativi C7bis fino al 30.11.2021

Posti disponibili: 489

Partecipanti: