In Bandi

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE ED IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DI CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE VOLTE A SENSIBILIZZARE E INFORMARE LA CITTADINANZA SUI DIRITTI DELLE PERSONE LGBTIQ

Programma: PON INCLUSIONE 2014/2020 Asse 4 “Capacità Amministrativa” – Obiettivo specifico 11.3 – Azione 11.3.3 “AZIONI DI QUALIFICAZIONE ED EMPOWERMENT DELLE ISTITUZIONI, DEGLI OPERATORI E DEGLI STAKEHOLDERS” – UNAR

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

 L’Avviso pubblico si rivolge ad Associazioni che svolgono attività inerenti la promozione dei diritti e la tutela delle persone LGBTIQ.

Tali Associazioni devono essere costituite per atto pubblico o per scrittura privata autenticata da almeno un anno. Devono possedere uno Statuto che sancisca un ordinamento a base democratica e preveda, da almeno un anno, come scopo esclusivo o preminente la promozione dei diritti e della parità di trattamento delle persone LGBTIQ e il contrasto ai fenomeni di discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere e non avere scopo di lucro.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 16/05/2022

Data di chiusura: 20/07/2022 (ore 12)

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Non indicati

 

Percentuale di cofinanziamento:

Non indicati

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Superiore: 30.000,00 Euro

 

Descrizione Sintetica: 

Il presente Avviso pubblico è emanato nell’ambito del Pon Inclusione FSE 2014 – 2020 – Asse 4 “Capacità Amministrativa” – Obiettivo specifico 11.3 – Azione 11.3.3. La Convenzione sottoscritta dall’UNAR con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale – Autorità di Gestione del PON Inclusione FSE 2014-2020 prevede la realizzazione di specifici interventi a supporto delle fasce di utenza marginalizzate e dei soggetti più vulnerabili.

In particolare, nell’Asse 4 “Capacità Amministrativa” – Obiettivo specifico 11.3 – Azione 11.3.3, è prevista l’attivazione di un progetto volto a promuovere una cultura della parità di trattamento e della non discriminazione nei confronti delle persone LGBTIQ per la piena inclusione sociale e lavorativa compresa la rimozione degli ostacoli alla parità di trattamento nella fruizione dei servizi erogati dalle PP.AA. L’intervento programmato prevede la realizzazione di campagne di comunicazione dirette a una pluralità di destinatari, tra cui le PP.AA, in grado di aumentare il livello di consapevolezza e la capacità di gestione delle diversità.

Le campagne dovranno avere un linguaggio e una divulgazione in grado di favorire il superamento dei pregiudizi della società nei confronti delle persone LGBTIQ, favorendo un approccio scevro da stereotipi. L’esigenza di una maggiore sensibilità su questi temi rappresenta una priorità strategica per un impegno nazionale coerente nella lotta contro le discriminazioni e per il superamento delle disparità di trattamento.

Le campagne di comunicazione e sensibilizzazione interesseranno tutto il territorio nazionale, prevedendo il coinvolgimento delle istituzioni, associazioni di settore e stakeholders.

La finalità del presente Avviso è quella di promuovere la cultura del rispetto e della valorizzazione delle differenze, contro ogni forma di discriminazione fondata sull’orientamento sessuale e identità di genere, mediante la realizzazione di campagne di comunicazione volte ad informare e sensibilizzare la cittadinanza sui diritti delle persone LGBTIQ, compresa l’informazione sui Centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale ed identità di genere attivi sui territori.

L’impegno del mondo dell’associazionismo e delle istituzioni, è fondamentale nella prevenzione e rimozione di ogni discriminazione per la costruzione di una solida cultura della non discriminazione. Lo sviluppo di specifiche campagne di comunicazione può favorire tangibili risultati per l’emersione delle discriminazioni e il superamento delle disparità di trattamento.

L’obiettivo è la selezione di progetti di comunicazione/informazione per promuovere la cultura della parità di trattamento, dell’eguaglianza e della non discriminazione nei confronti delle persone LGBTIQ, per la piena inclusione sociale e lavorativa. Le campagne avranno anche l’obiettivo di divulgare la conoscenza della costituenda rete nazionale dei Centri/case di accoglienza contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale ed identità di genere, ed i servizi forniti consistenti nel sostegno ed aiuto alle persone LGBTIQ vittime di discriminazione e/o di violenza omolesbotransfobica, nonché alle istanze abitative delle persone LGBTIQ allontanate da casa in ragione del loro orientamento sessuale e/o identità di genere, favorendo percorsi di inserimento socio-lavorativo.

Il messaggio che si intende veicolare tramite le campagne di comunicazione sarà indirizzato alla cittadinanza, con particolare riguardo alle persone vittime di discriminazione e violenza in ragione dell’orientamento sessuale e/o della identità di genere.

Il seguente Avviso ha per oggetto la selezione di proposte progettuali per la realizzazione di campagne di comunicazione volte a sensibilizzare e informare la cittadinanza sui diritti delle persone LGBTIQ. L’ideazione delle campagne riguarderà i seguenti ambiti di intervento:

a) promozione dei diritti delle persone LGBTIQ e diffusione della cultura del rispetto e della non discriminazione e contro ogni forma di violenza motivata da orientamento sessuale e/o identità di genere;

b) informazione e divulgazione dell’esistenza di Centri/Case di accoglienza contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere e dei sevizi di supporto da questi erogati, quali assistenza legale, sanitaria, psicologica, attività di formazione, consulenza e orientamento per l’inserimento socio-lavorativo, accompagnamento e sostegno a percorsi di formazione specialistici, finalizzati ad avviare percorsi di vita autonoma.

È richiesto dunque che venga presentato un progetto consistente nell’ideazione di:

– una campagna di comunicazione (spot/messaggio ecc.) da veicolare sui media tradizionali/sui social media;

– un piano di comunicazione per la diffusione della campagna.

Saranno valutati positivamente gli elementi di chiarezza, innovatività, creatività ed efficacia del messaggio comunicativo e della strategia di diffusione. La campagna deve utilizzare un linguaggio inclusivo e rispettoso delle differenze, al fine di superare i pregiudizi nei confronti delle persone LGBTIQ, favorendo un approccio scevro da stereotipi. Le progettualità proposte dovranno essere concluse entro 6 mesi dall’avvio delle attività come previsto dall’art. 7.

 

Area di Cooperazione:

Italia

 

Partenariato:

I soggetti proponenti possono partecipare in forma singola o associata (ATS). L’Associazione proponente è comunque responsabile della realizzazione del progetto presentato, del coordinamento delle azioni previste e della rendicontazione delle attività e delle spese sostenute.

Qualora si intenda partecipare in forma riunita, la formalizzazione della costituzione dell’Associazione temporanea di scopo potrà avvenire anche dopo la presentazione del progetto. Tale formalizzazione avverrà tramite mandato collettivo irrevocabile conferito all’Associazione indicata quale capofila e mandataria, autenticato nelle firme o altrimenti sottoscritto con firma digitale.

Al momento della presentazione del progetto, tuttavia, deve essere data chiara indicazione della composizione dell’Associazione temporanea di scopo, con apposita dichiarazione di impegno alla costituzione delle medesime ATS, sottoscritta digitalmente dai rappresentanti legali di tutti i soggetti interessati, e contestuale indicazione del soggetto designato per il ruolo di mandatario.

 

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

 

Risorse complessive:

 900.000,00 Euro

 

Link Bando:

Post recenti

Leave a Comment

uno × quattro =

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X